NO MORE STUPID THINGS


e la sedia disse al lago
gennaio 19, 2009, 8:22 pm
Filed under: ispirazioni, news, thesi

Una sedia,  il suo rumore, la sua voce.

Una sedia il suo carattere, le sue idee,  il suo pensiero attraverso il suo rumore, la sua voce,  la sua onomatopea disegnata nell’aria.

Una sedia che colloquia piano con il suo intorno per onomatopee suonate da una poesia scritta a due mani.

Una sedia,  il suo rumore, la sua voce.

M

Annunci

Lascia un commento so far
Lascia un commento



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: